Pestrino, la petizione firmata da oltre 1000 cittadini

Condividi su:

Petizione indirizzata al Sindaco e a tutti i Consiglieri comunali

I sottoscritti abitanti di Verona, chiedono al Sindaco di Verona e a tutti i Consiglieri comunali di bloccare il progetto per una serie di edifici a forma di L, di cui uno alto 9 metri, previsto in un’area di 16.000 mq di fronte al forte Santa Caterina al Pestrino.
Le loro destinazioni d’uso sono relative ai cosiddetti “Magazzini della Cultura”, per esporre a rotazione il patrimonio artistico chiuso nei depositi dei musei cittadini;
e ad un centro servizi per persone con disabilità, con a fianco una struttura residenziale per i disabili autosufficienti e con alloggi per i parenti.
Ritengono che la scelta del luogo dove intervenire sia urbanisticamente e ambientalmente sbagliata, considerata la presenza di un forte asburgico e la vicinanza al Parco dell’Adige e al fiume stesso.
Inoltre, per raggiungere la zona del forte Santa Caterina, non ci sono le infrastrutture stradali e i servizi di trasporto pubblico sufficienti e idonei.
Un’ adeguata progettazione urbanistica, avrebbe previsto i “Magazzini della Cultura” all’Arsenale, separata dal museo di Castelvecchio solo dal ponte scaligero, attuando in tal modo un’importante polo culturale.
Per di più, realizzare un centro servizi destinato a persone con disabilità in un luogo isolato come il Pestrino, dà la triste idea della ghettizzazione; il vecchio Lazzaretto non è molto lontano.

Per firmare: https://chng.it/RqtFmBpgsX06

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *